Come migliorare nostra salute in 9 mosse

Last Updated on

Tutti vogliamo sapere come essere sani, belli o semplicemente star bene con se stessi, ma questo sembra un obiettivo così difficile da raggiungere. Considerando come viviamo, indugiando il mostro spirito e corpo nei piccoli piaceri che poi si accumulano e creano gravi problemi di salute, non è difficile capire che dobbiamo partire con certi cambiamenti nella nostra vita quotidiana. Fare cambiamenti nello stile di vita, stare meno stressati e non vivere una vita sedentaria, una abitudine creata da anni, può essere intimidatorio. 

Ci fa paura non riuscire a cambiare? Ma se I medici ci dicono che è meglio prendersi cura invece che curarsi quando è troppo tardi, allora  dobbiamo dargli retta! Da dove cominciare? Hai bisogno di rivedere la tua intera vita e le tue abitudini? La risposta è sì. Potresti essere felice di sapere che non è poi così drastico il cambiamento e che puoi andare un passo alla volta. 

Quando si tratta di adottare nuove abitudini salutari e di aderire a esse, ci sono molte piccole cose che possono fare una grande differenza nel lungo periodo (e non ti faranno impazzire o demoralizzare mentre lo fai). Invece di cercare di migliorare la tua salute con un enorme sforzo, cambiando tutto insieme, prova queste piccole mosse praticamente indolori, invece di optare per un percorso che  risultati di lunga durata e faticoso oltretutto

Riempi il piatto adeguatamente 

Le persone spesso si lanciano a riempire il piatto con i carboidrati, poi passano sopra le proteine, quindi completano il tutto con un mestolo di verdure in qualsiasi spazio rimasto sul piatto. Invece, fai un ordine inverso. Riempi metà del piatto con le verdure, poi dividi i restanti tre quarti tra proteine ​​e una parte poi mettere anche cibi che contengono tanto amido come le patate, anche se idealmente dovrebbe essere qualcosa composto da carboidrati complessi invece di quelli raffinati, come il riso integrale.

Servire in questo modo ti assicura di ricevere le porzioni giornaliere raccomandate di verdure, in più aumenta l’assunzione di fibre e i livelli di idratazione sono più alti grazie al contenuto di acqua nelle verdure.Riempi il piatto adeguatamente 

 Metti via il cibo quando hai finito di servirti

Abbiamo notato che chiunque mangerà di più se il cibo sta davanti ai nostri occhi, o alla portata di mano. Sentiti sempre libero di afferrare di più se sei veramente affamato, ma in questo modo, saprai che è a causa di un bisogno fisico di più cibo invece di pura convenienza o magari tentazione.

Bevi un bicchiere d’acqua prima di mangiare

Bere l’acqua di cui hai bisogno ogni giorno è necessario affinché tutti i sistemi del tuo corpo funzionino senza problemi, ma ti impedirà anche di mangiare troppo a causa della fame, rendendo più facile un approccio più consapevole ai tuoi pasti. Bere 1,5 l di acqua al giorno è considerato necessario per idratarsi e depurarsi.

La consapevolezza su quello che stai mangiando

L’elenco dei motivi per cui devi rallentare il tuo consumo frenetico del cibo (mangia più lentamente) è lunghissimo! Mangiare velocemente, parlare troppo mentre si mangia e il cibo può portare a gonfiore a causa dell’aria extra che stai deglutendo, in quel modo, troppo pieno di aria, non dai al tuo corpo la possibilità di elaborare che sei sazio prima di pulire il piatto, e di perdere la sensazione di quanto è delizioso il cibo in realtà. Godi di meno, mangi in fretta e influenzi la tua digestione. 

Chiama il cibo sano e meno sano, non buono e non buono

Quando le persone etichettano il cibo come ‘buono’ e ‘cattivo’, si può a livello dell’inconscio tramutare in un giudizio di se stessi. Se mangi cibo buono, sei una brava persona, se mangi cibo non buono, ti comporti male. Questo non potrebbe essere più lontano dalla verità, quindi smetti di metterti una etichetta solo per quello che mangi.

Veramente, nessun cibo è veramente cattivo e nessun cibo è veramente buono. Rifare il tuo modo di pensare in questo modo ti aiuterà probabilmente a imparare l’arte di indulgere con moderazione invece di abbuffarti con cibi malsani.Chiama il cibo sano e meno sano, non buono e non buono

 Per ogni ora che passi seduto, 5 minuti di movimento o camminata veloce

Stare seduti tutto il giorno non fa bene al tuo lato B, o al tuo cuore. L’attività fisica è estremamente importante per la tua longevità, e tutto sommato, il movimento intenso è molto più praticabile come in palestra o una corsa. Ad esempio, se segui questa regola mentre sei seduto per otto ore al giorno, finisci per camminare per 40 minuti al giorno.

 E se alcuni tipi di esercizi non trovi piacevoli, fai qualcos’altro

Si tratta di scegliere l’esercizio che ti piacerà abbastanza da continuare a fare, non il tipo che ti fa perdere entusiasmo, ma ha il massimo guadagno calorico immediato. Invece di fare una corsa, fai una passeggiata veloce o in palestra ci vai a fare la Zumba invece di aerobica, puoi andare in piscina se è quello che preferisci.

Quali tipi di cose positive mi sentirei motivato a fare? Questo tipo di approccio ti aiuta ad essere onesto con te stesso, capire da dove viene la tua motivazione Arrivare a fondo di questa domanda è fondamentale quando si cerca di cementare qualsiasi tipo di abitudine, specialmente quelle fisiche come allenarsi e mangiare bene. È molto più difficile restare con attività che non ci piacono che con quelle piacevoli.

Dormi di più 

Abbandonare completamente la tua lista di cose da fare, sia che si tratti di lavoro o personale, andare a dormire tre ore prima non è fattibile. Ma se lo fai poco a poco, ti abitui alla tua nuova realtà in modo gestibile. Prova ad andare a letto cinque minuti prima ogni notte.

Ogni volta che crei un nuovo obiettivo, suddividilo in più fasi

Parola chiave sono piccole e facili modifiche! Piccolo vuol dire strategico. Quando qualcosa è complesso, ci vuole tempo per imparare. Imparare come vivere la tua vita in un modo diverso.

Questo può essere applicato a tutto e per tutto sulla salute. Diciamo che hai mangiato un enorme panino per pranzo tutti i giorni, ma vuoi ridurre i carboidrati raffinati. Non giurare che non mangerai mai un altro pezzo di pane bianco. Opta per il pane integrale alcuni giorni della settimana fino a quando non ti abitui, quindi elimina la specie raffinata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here